Archive for 21 aprile 2012

Trenta scalini e noi due non ci siamo

aprile 21, 2012

Gorazd Kocijančič
Michele Obit

Scrive Gorazd Kocijančič presentando la sua raccolta di poesia ‘Trideset stopnic in naju ni’ (Trenta scalini e noi due non ci siamo) pubblicata a Lubiana nel 2005: “La morte è sempre di più l’unico mio interesse, come per tutti gli uomini che non si stancano di dimenticare l’evidente: perché si avvicina e – almeno in certa misura – prevarrà. La morte in tutte le sue maschere. «Naturali» e violente. (…) In «memoria» alla morte – a ciò che in senso stretto ovviamente non è oggetto di alcuna memoria – non tratto di feticizzare l’esperienza del non sperimentabile, è piuttosto un tentativo di registrare alcune cadute ed ascese razionalmente inesprimibili, un ascolto esitante, schizzi incerti di movimenti spirituali negli abissi inferiori e superiori.”
I trenta scalini sono dunque quelli che conducono «là», ma lo fanno – almeno per l’autore delle poesie – con la scoperta di una strana felicità e di una misura dell’esistenza. (more…)


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.377 follower