La comunione del silenzio

silenzio

LA COMUNIONE DEL SILENZIO
(Tratto da: Il Verbo dei Silenzi, Venezia, Edizioni del Leone, 1991)

Il silenzio ci ridona a noi stessi.
Nudi come la risacca
o una pietra.
Sigillo alle nostre voci di ieri.
Continua a leggere La comunione del silenzio

Annunci

In memoria di Giacomo BERGAMINI

memoria

Giacomo Bergamini (1945 – 2004)

Giacomo Bergamini è uno dei poeti più significativi della seconda metà del Novecento. Lo testimoniano le raccolte di poesia Hiatus (1980), Il martello di Faust (1983), 8 poesie sulla paura (con Giorgio Guglielmino, 1996), La malattia delle parole (1997), oltre ai numerosi testi pubblicati, soprattutto tra gli anni Settanta e Ottanta, in riviste, antologie e quaderni collettivi.

Formatosi alla scuola di Adriano Spatola – in quella straordinaria officina poetica che è stata “Tam-Tam” -, Bergamini ha poi fatto parte per oltre vent’anni della redazione della nostra rivista, collaborandovi fino agli ultimi giorni di vita con una ricerca verbale dolorosa e personalissima, che lasciava affiorare il lato oscuro – maudit, se vogliamo – della poetica di “Anterem”. Continua a leggere In memoria di Giacomo BERGAMINI

Jude STEFAN tradotto da Sergio SOLMI

stefan

Le liriche di Jude Stefan sono tratte da Libères, Paris, Gallimard, 1970; le traduzioni di Sergio Solmi da Quaderno di traduzioni II, Torino, Einaudi, “Collezione di Poesia”, 1977.

*

Les feues églises

Chaque dimanche à l’heure morte où
parcourent les places en divaguant
les chiens quand on n’entend pas les
nuages que dorment les demeures et
Continua a leggere Jude STEFAN tradotto da Sergio SOLMI