Nell’ora che traduce fine alla fine – Marina PIZZI

marilde magni
(Marilde Magni, Una casa alla fine del tempo, 2006)

*

Da Marina Pizzi, Ricette del sottopiatto, 2007, inedito.

2.
ho pianto sul salario dell’alba
sul bavero scosceso, alzato, fatto frotta
sul gelo e la calura della postazione
informatica. ti dico dio per dirti un fratello
scalcinato, nato solo.

Continua a leggere Nell’ora che traduce fine alla fine – Marina PIZZI

Annunci

Postludium II

(Da: Postludium, nota critica di Giuliano Gramigna, con un disegno di Giovanna Fra, Verona, Anterem Edizioni, “La Ricerca Letteraria – Collezione del Premio Lorenzo Montano”, 2003)

Nati dalle ceneri di un volo
osserviamo transiti di aurore
dalle grate vocali di giardini murati.

Portiamo in bocca
le nostre candele accese.

Nelle mani ali recise senza cielo.

Continua a leggere Postludium II