Da un’eternità passeggera (III)

Da un’eternità passeggera (1998 – 2003)

III. Su creste d’aria di un alfabeto nuovo

ci sono strade disegnate
dalla lingua di terra
che spira luce tra i sassi
e le conduce,
impollinate di voci,
ai mari del racconto,
sentieri fioriti su corpi
di parole
da leggere nel brivido
della sera varcata
a rovescio delle ombre: –
Continua a leggere Da un’eternità passeggera (III)

Annunci