Riannodare i corpi alla terra – Corrado BENIGNI

Egon Schiele, Four Trees, 1917

Testi inediti di Corrado Benigni

L’essenza di una sintassi

Adesso conta le lettere del tuo nome
che il vento non ha disperso,
contale, oggi che tutto ti chiama da vicino
con la voce di un figlio e una promessa –
riscrivi questi colli
l’ombra larga dei platani
il suono dei passi
sui sassi ghiacciati di via Arena,
l’essenza di una sintassi. Continua a leggere Riannodare i corpi alla terra – Corrado BENIGNI