Cittadini d’Europa: i rom e l’abitare a Milano

Cittadini d’Europa: i rom e l’abitare a Milano
Sabato 19 Aprile 2008, dalle ore 10.00 alle ore 16, presso la Sala Guicciardini della Provincia di Milano, in Via Guicciardini 6, Milano

L’incontro pubblico Cittadini d’Europa: i rom e l’abitare a Milano, organizzato da Arci e Naga, è volto a una riflessione sul tema dell’abitare a Milano per i rom e i sinti. Attraverso il confronto fra diverse esperienze italiane, gli organizzatori auspicano di innescare un dibattito sulla possibilità di produrre politiche abitative specifiche, mirate ed efficaci.

L’incontro sarà articolato in due momenti:

• La prima parte analizzerà diverse esperienze di “abitare rom” in Italia. Parleranno su:

Il rapporto tra pubblico e privato nell’esperienza di Pisa, Sergio Bontempelli, di Africa Insieme, Pisa
Idee di autocostruzione, la Fondazione Michelucci, Firenze
Ostacoli e obiettivi del villaggio solidale di Cologno Monzese, Maria Grazia Guida, della Casa della Carità, Milano
Habitat diversi per rom e sinti: microaree e terreni privati, Yuri del Bar, Mantova
I villaggi dell’accoglienza, Ermes, Roma
Modera Piero Colacicchi, di Osservazione.

• La seconda parte si focalizzerà sulla situazione milanese. Parleranno su:

La scelta delle istituzioni, Francesca Corso, della Provincia di Milano
La gestione dei campi, Cesare Prina, dell’Ufficio Nomadi del Comune di Milano
Abitare nei quartieri popolari, Davide Caselli, del Comitato Molise Calvairate, Milano
Abitare i luoghi delle differenze, Alfredo Alietti, del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Padova.

L’auspicio è di riuscire a restituire un punto di vista “altro” sia rispetto a quanto comunicato dai mezzi d’informazione, sia rispetto alle risposte esclusivamente emergenziali intraprese dalle istituzioni locali e nazionali.
La giornata lascerà ampio spazio al dibattito in sala, che affiancherà gli interventi sintetici e mirati dei relatori. Idee, commenti e spunti di riflessione saranno pertanto fondamentali nel contribuire alla buona riuscita della giornata.

Per informazioni: Arci Milano, tel. 02541781; Naga, tel. 3385873535

***

Mentre chi si “distingue” negli assalti ai campi nomadi diventa sindaco, la situazione a Milano e dintorni rimane quella ben sintetizzata in questo articolo.

Annunci

3 pensieri riguardo “Cittadini d’Europa: i rom e l’abitare a Milano”

  1. Grazie, Francesco.

    Purtroppo quello che succede a Opera – e non solo quello – supera qualsiasi immaginazione.

    E in Italia stiamo ancora a discutere di tolleranza, quando, come dice Zagrebelsky, la tolleranza è una cosa da antico regime, che non ha niente a che fare con la democrazia:

    “La democrazia esige che le identità particolari siano ininfluenti rispetto alla pari partecipazione alla vita sociale; esige in breve di essere potenzialmente multi-identitaria”.

  2. Grazie Francesco per questo lavoro di controinformazione (si diceva un po’ di tempo fa). Ma oggi c’è ancora l'”informazione”?
    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.