Cartoline dai morti (I) – di Franco ARMINIO

arnold boecklin
(Arnold Boecklin, L’isola dei morti, terza versione, 1880)

Cartoline dai morti di Franco Arminio
(Testi tratti da Il Primo amore)

Io avevo cinquantasei anni. Vivevo da solo, ero tornato al paese dopo vent’anni di Svizzera. La mattina uscivo in piazza, passeggiavo o stavo seduto sulle panchine. Il pomeriggio non uscivo e la sera nemmeno. Mi mettevo nel letto e aspettavo il sonno senza pensare a niente. Mi sono sentito male una notte che il sonno proprio non voleva venire. Saranno state le due. Non sono riuscito neppure ad alzarmi dal letto. All’improvviso non vedevo più niente. L’ultima cosa che ho sentito è stata la mano allungata per cercare di accendere la luce sul comodino.
Continua a leggere Cartoline dai morti (I) – di Franco ARMINIO

Annunci