La traccia indelebile (II) – Roberto SANESI

Roberto Sanesi

Roberto Sanesi
(Milano 1930 – Milano 2001)

Sulla vita e le opere di Robero Sanesi, grande traduttore e saggista, trovate ampie e dettagliate notizie in questa bella ed esauriente ricostruzione su ItaliaLibri (nelle stesse pagine sono leggibili anche due splendidi scritti in memoria: un ricordo del poeta e traduttore scozzese Alexander Hutchison e i frammenti di Ruben Garbellini).

Continua a leggere La traccia indelebile (II) – Roberto SANESI

Anarchia del desiderio – di Alessandra PIGLIARU

Alessandra PigliaruAnarchia del desiderio.
Il soggetto rapsodico tra Lacan Deleuze e Artaud

(Da: “XÁOS. Giornale di confine”, Anno II, N.2 Luglio-Ottobre 2003)

Continua a leggere Anarchia del desiderio – di Alessandra PIGLIARU

Libertà per gli assassini – di Salvatore BORSELLINO

Pochi minuti fa mi è arrivata la notizia della scarcerazione di Contrada, sotto la forma di arresti domiciliari per motivi di salute.
Non posso accettarla, il mio animo si rivolta, il constatare che agli assassini di mio fratello non è bastato ucciderlo ma che stanno anche completando l’opera mi ripugna, mi sconvolge.

(Continua a leggere qui…)

***

La traccia indelebile (I) – Anna MALFAIERA

Anna Malfaiera
(Fabriano 1926 – Roma 1996)

Anna Malfaiera nasce a Fabriano nel 1926. Dopo essersi diplomata presso la Facoltà di Magistero di Urbino, si trasferisce a Roma dove lavora al Ministero della Pubblica Istruzione. Collabora alle riviste letterarie “Letteratura”, “Galleria” e “Fiera letteraria”, partecipando a letture e varie manifestazioni culturali.
Continua a leggere La traccia indelebile (I) – Anna MALFAIERA

Inadeguato all’eterno – di Ivano MUGNAINI

Testi tratti da: Ivano Mugnaini, Inadeguato all’eterno, San Giuliano Terme (PI), Felici Editore, 2008.

     Inadeguato all’eterno

Se le braccia spalancate
della ragazza nuda
avranno la pietà del miele
selvatico, se il suo sorriso
enigmatico, sconosciuto e impuro
ti darà la certezza del corpo Continua a leggere Inadeguato all’eterno – di Ivano MUGNAINI

Lo specchio di Dioniso – Gianluca PULSONI

MEDITAZIONE SUL POEMA di Gianluca Pulsoni

[Pubblicato in La Gru – Foglio Quadrimestrale di Poesia e Realtà, Numero 3, Maggio 2006 (Il poema). I quattro numeri della rivista (2005-2006) sono ora disponibili in formato pdf.]

Continua a leggere Lo specchio di Dioniso – Gianluca PULSONI

Vicini a essere ombre – Nadia AGUSTONI

Poesie inedite di Nadia Agustoni

     lavoro dell’alba

Lavoro dell’alba, shock mattutino
l’aspettare, tenere l’attesa che è acino maturo,
confondersi al quadrare dell’ora
far su le cose con gesto grezzo e grande
che t’impari quel che è creato
t’impari un sonetto di silenzi Continua a leggere Vicini a essere ombre – Nadia AGUSTONI

Zbigniew HERBERT nella lettura di Sergio BARATTO (II)

Herbert

Sergio Baratto – Inno agli uomini che muoiono in piedi

V. Perché i classici

     La censura comunista, si è detto, fu di manica larga con Herbert: i suoi funzionari ciechi credevano che cantasse di cose vetuste e polverose. Non avevano l’astuzia e la sottigliezza di accorgersi che in quei versi apparentemente così misurati si nascondevano un dialogo vivo, serrato. Che Caligola, Claudio e Tucidide stavano parlando al nostro secolo. Continua a leggere Zbigniew HERBERT nella lettura di Sergio BARATTO (II)

Zbigniew HERBERT nella lettura di Sergio BARATTO (I)

Herbert

Sergio Baratto – Inno agli uomini che muoiono in piedi

     Zbigniew Herbert è un illustre poeta pressoché sconosciuto, almeno in Italia. Peccato, perché mi sembra che possa essere tranquillamente annoverato tra i più importanti del Novecento – e non mi riferisco alla sola Polonia. Continua a leggere Zbigniew HERBERT nella lettura di Sergio BARATTO (I)