Poesia del passaggio – Giorgio BONACINI

[Qui altri testi di Giorgio Bonacini.]

     Da: Giorgio Bonacini, Il Limite, Bologna, Book Editore, 1993.

Nella lingua del paesaggio

Qualcosa ci sarà nel sottoterra
dell’inverno – l’ondata schiumosa
che sembra un lamento
non è.

Mormorata silenzio
una voce e sei tu – luna che sporgi
che sati nella luce –
chiunque tu sia
io mi fido.

Continua a leggere Poesia del passaggio – Giorgio BONACINI

Poesie di Maria MARCHESI

Fu quando apersi gli occhi e vidi l’alba
e conobbi il principio dell’azione
che vidi il mio corpo in agonia
e l’anima separata dai miei occhi.
Mi soccorse la parola, la sola ombra
che ha sangue e carne,
mi dette la pietà che occorreva.

Continua a leggere sul blog di Stefano Guglielmin, preceduti da una preziosa nota introduttiva, altri testi di questa eccellente, dimenticata poeta.

***