Il RILKE di Enzo PACI – di Andrea CIROLLA


(Paula Modersohn-Becker, Porträt Rainer Maria Rilke, 1906)

Andrea CirollaIl Rilke di Enzo Paci

    Il nome di Rilke compare per la prima volta sotto la penna di Enzo Paci nell’autunno del 1942. L’occasione è una recensione su “Primato” della raccolta di saggi di Alessandro Pellegrini Novecento tedesco, dove il poeta non è certo menzionato con toni entusiastici. Partendo da una considerazione duramente critica sulla recente poesia tedesca (in quanto viene a risolversi in una ricerca intellettualistica dell’arte), Paci gli dedica queste poche parole: «Da quello che potremmo definire “intellettualismo simbolistico” non si libera nemmeno Rilke, che pure è una schietta natura di poeta»[1]. Continua a leggere Il RILKE di Enzo PACI – di Andrea CIROLLA

Annunci