Dall’inferno di Teheran

Ayatollah_Ali_Khamenei Ahmadinejad%20001
(L’osceno burattinaio di dio e la sua sanguinaria marionetta)

Grande mobilitazione della rete che da giorni, superando ogni barriera e ogni censura, sta informando il mondo sulla brutale e sanguinosa repressione che il regime di Teheran sta conducendo contro il popolo iraniano, sceso pacificamente in piazza per protestare contro i brogli elettorali e l’assoluta mancanza di democrazia nel paese.

Qui si possono recuperare servizi, articoli e links ai maggiori siti informativi della rete, con particolare riferimento all’eccezionale lavoro di questo giovane blogger, a testimonianza di quello di migliaia di altri.

 

__________________________________

13610394neda-soltani
(Neda Soltani, studentessa assassinata durante le manifestazioni di piazza, simbolo della rivoluzione verde iraniana)

__________________________________

 

***

Annunci

5 pensieri su “Dall’inferno di Teheran”

  1. è tutto il giorno che ci penso
    volevo scrivere qualcosa per Neda
    ma mi si bloccano le parole e sopravviene un senso di vergogna dinanzi a un orrore che – comunque – mi rende spettatrice e continuo a vergognarmene.

  2. “L’osceno burattinaio di Dio”, quel buffone mascherato da Belfagor e la marionetta lì in parte e gente che muore da 30 anni in carceri tremende e sotto tortura o per strada.

    Un anno fa su lpels ricordavo il ragazzo della foto simbolo delle rivolte studentesche del 99 che dopo anni in prigione e reso invalido è ora in esilio.

  3. Piena solidarietà al coraggio del popolo iraniano.

    E sempre innocenti vittime lungo l’ipotetico percorso verso la democrazia.

    Nessuna pietà per i responsabili di tali crimini.

    jolanda

  4. non so se una ragazza di nome neda sia morta veramente (probabilmente si) però il video che gira con la morte della ragazza in diretta è con ogni probabilità un falso, una gigantesca bufala, non si capisce costruita a qual fine.
    geo

  5. Georgia, ho avuto i tuoi stessi dubbi quando ho visto il video per la prima volta, e mi sono guardato bene dal postarlo. Dubbi che, stando almeno alle ultime notizie, sembrano infondati.

    L’immagine della giovane, invece, mi sembra quella più adatta a testimoniare, col suo sacrificio, la carica popolare e giovanile, di ripulsa dell’ordine teocratico-totalitario, che sta animando in questi giorni gli iraniani: un movimento vero, di popolo, nonostante i tentativi di strumentalizzarlo sia dall’interno che dall’esterno.

    Oggi sembra che vi siano stati altri morti e che i gruppi paramilitari abbiano scatenato una furia assassina senza freni per le vie di Teheran…

    Un saluto a tutti.

    fm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...