Un mezzo rapporto – di Antonio Scavone

[ANTONIO SCAVONE]

fini

 

Quanto vorrei guardarmi in uno specchio, vedermi in faccia, scoprire o rilevare il più piccolo cambiamento – le labbra asciutte e tirate, un sopracciglio arruffato, un colore innaturale per il viso – ma non vedo nulla, non posso rintracciare nel mio volto e nel mio corpo niente che sia davvero plausibile, o che sia davvero mio, personale.

Continua a leggere Un mezzo rapporto – di Antonio Scavone