Hugo Mujica/Alessandro Ghignoli – Vastedades

2767129815_1356b8cc3f

Vastedades

no hay desierto más vasto
que un escenario
                abandonado,

o su espejo:

un plato vacío
sobre el mármol de una mesa,

metal pulido
por uñas buscando lo que
no tiene.

brillo de hambres,

                espejo de hombres.

 

2767129815_1356b8cc3f
Vastità

non c’è deserto più vasto
che uno scenario
                abbandonato.

o il suo specchio:

un piatto vuoto
sul marmo di un tavolo,

metallo lucido
da unghie a cercare ciò che
non ha.

luccichio di fami,

                specchio di uomini.

 

***

Annunci

2 pensieri su “Hugo Mujica/Alessandro Ghignoli – Vastedades”

  1. Efficace questo testo in lingua spagnola in cui il deserto non è quello naturale di sabbia o di roccia, ma il suo riflesso umano della povertà, della miseria. La vastità del titolo non richiama l’infinito, ma la gravità del problema: l’indigenza di molti; la fame: tragico specchio dell’umanità, di noi.

    Rosaria Di Donato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...