Quaderni di Traduzioni (I)

39__Lora-Totino_-_La_biblioteca_di_Babele
Quaderni di Traduzioni
I. Agosto 2009


H. Mujica / A. Ghignoli

 

______________________________
Hugo Mujica – Poesie (1995 – 2004)
______________________________

 

***

Annunci

12 pensieri riguardo “Quaderni di Traduzioni (I)”

  1. Caro Francesco,
    ottima iniziativia i Quaderni di traduzioni. Questo primo di Ghignoli (bravo come traduttore, bravo come poeta) mi fa scoprire un poeta
    che leggerò con grande attenzione e piacere.
    Ciao. Giorgio

  2. Grande ammirazione per questo nuovo regalo della dimora.
    Grande poesia, leggiadra come la neve che spesso ricorre fra i versi, purezza che si manifesta con suono sommesso. magistrale esecuzione interpretativa del traduttore che ci insegna l’arte del silenzio in un incipit dal valore inestimabile.
    Grazie francesco.
    Mi permetto di lasciare qui la testimonianza del mio amore per il silenzio, sperando che le parole suonino oltremodo taciute, senza smanie, quali sono state concepite. E’ il mio dono personale per quello che sento di avere abbracciato intensamente:

    Le daremo un nome
    che suoni muto.
    Che non si perda all’orgia
    dei pentagrammi.
    Che non batta fra denti e labbra
    nei palati
    già umidi di parola
    (fra le arcate
    voce
    che gola strozza).
    Chiuderemo a chiave la nota:
    che suoni muta
    incastonata
    fra il pilastro delle dita
    e la cornice della bocca.
    Contrapposti.
    Muti e casti.

    Un saluto
    Francesca

  3. Ancora un dono prezioso, Francesco, grazie.

    E grazie ad Alessandro che, con la sua traduzione, mi ha trasportata in un’oasi di chiara bellezza.

    un carissimo saluto a entrambi

    jolanda

  4. una gradita sorpresa, e una bella scoperta. il corpo a corpo tra silenzio e voce, e che mi riporta alla mente alcune riflessioni luziane, è la questione. Bravo Alessandro per il tuo lavoro di traduzione, di critica, e di poesia. (ri)leggerò volentieri, con calma.

  5. Ringrazio Natàlia, Giorgio, Francesca e Jolanda.
    Alessandro merita assolutamente i vostri attestati di stima: sia come poeta che come traduttore. La conoscenza della poesia di Mujica in Italia la si deve al suo lavoro di studioso e di traduttore: il libro edito da Raffaelli, e citato nelle note finali del “quaderno”, è infatti opera sua.

    fm

  6. Oltre l’attrazione che ho per la lingua spagnola c’è anche il piacere di conoscere un poeta e l’egregio lavoro di traduzione fatto da Alessandro, la cui sensibilità poetica è pienamente espressa nella introduzione oltre che nei testi. Si sente che c’è quella corrispondenza che crea il travaso fra una lingua è l’altra quasi un passaggio naturale, un po’ come ritrovarsi altrove, in un altro tempo e scoprire che qualcuno ha scritto il tuo silenzio, che dove credevi che finisse il bordo del tuo bianco iniziava quello di un altro, di un’altra poesia.
    molto molto belle. bravo Alessandro.
    grazie a te e a francesco
    lisa

  7. con brutale ritardo! grazie a tutti per la vostra lettura e i complimenti (che ogni tanto fanno pure piacere!)
    e grazie a Francesco che ci dona il suo(nostro?) blog per ‘esserci’.

    un abbraccio

  8. Ariel, tutti i materiali presenti nel blog (post, articoli, quaderni, e-book e quant’altro) sono messi gratuitamente a disposizione di chiunque voglia usufruirne – per qualsiasi uso (lecito) di carattere culturale: dallo studio personale alla diffusione in rete alla pubblica lettura o rappresentazione.

    Si richiede unicamente, nel caso di utilizzo pubblico, quanto segue:

    1) i testi non devono essere in alcun modo e per nessun motivo modificati (qualora si presentassero eventuali e ben motivate esigenze artistiche, bisogna chiedere l’autorizzazione dell’autore);

    2) devono essere sempre citati autore ed opera;

    3) deve essere sempre indicato, con un link attivo, il sito di provenienza.

    Non è ammessa, per nessun motivo, nessuna forma di commercializzazione dei testi contenuti nel blog: crediamo fermamente nella libera circolazione delle idee e della cultura e faremo ricorso alle vie legali contro chiunque vìoli questa clausola.

    Un’ultima notazione.

    I testi, come detto, possono circolare liberamente in rete (con indicazione dell’autore e del blog di provenienza); per quanto riguarda un’eventuale diffusione a mezzo stampa (giornali, pagine culturali, riviste, antologie), ciò è possibile solo dietro richiesta di autorizzazione, a questa mail:

    reb.fra.mar@gmail.com

    Per essere chiari e limpidi: ci sono “fogli” e “fogliacci” sui quali non desideriamo comparire nemmeno da morti.

    Questo è quanto.

    In parole povere: scàricati pure tutto il contenuto del blog, portalo liberamente e senza nessuna preoccupazione su tutti i siti della rete e… buona lettura.

    fm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.