Il pezzullo di db (XXIII) – Mandeln Atmen

MANDELN ATMEN

salcedo_shibboleth01

E’ una voce
che scricchiola
la mia, come
tavola troppo
apparecchiata,
come persiana
da lungo tempo
chiusa.

*

Cresce il tuo
piede che
non cede

e l’unghia
si tinge color
del rimanere.

La crepa che da te
parte, segna
il passo al
vicino.

[chiusa di Mandeln Atmen,
dialogo musicato con Paul Celan di
Elisa Biagini, Schleyer Halle,
Stoccarda, 21 settembre 2009]

 

***

Annunci

10 pensieri su “Il pezzullo di db (XXIII) – Mandeln Atmen”

  1. trattasi del finale di un dialogo con Celan accompagnato da musiche e messo in scena il 21 settembre scorso alla Schleyer Halle di Stoccarda (il giorno dopo mi sembra dei Placebo).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...