Su pane nieddu – Omaggio a Francesco Masala

66540

Est bénnidu s’istiu.
Dae ispigas de néula,
in su cunzadu,
est fioridu trigu
de chigina:
as semenadu in mare.
Su ruinzu e su solopu
an mandigadu pane
‘e fizu tou:
as semenadu in mare.

E’ venuta l’estate.
Dalle spighe di nebbia,
nel tuo campo,
è nato grano di cenere:
hai seminato in mare.
La ruggine e scirocco
hanno mangiato il pane
di tuo figlio:
hai seminato in mare.

Continua a leggere Su pane nieddu – Omaggio a Francesco Masala

Annunci