Emilio Garroni: Pinocchio uno e bino

Una ristampa che a Bina(*) non è sfuggita. Così: una segnalazione doverosa, che è anche ricordo e segno di rispetto e gratitudine per uno dei maggiori filosofi italiani.

[(*) Bina
lettera aperta portatile (a)periodica – n. 84 –
24 gennaio 2010]

Ringrazio gli amici di Bina in nome della comune passione per la figura e l’opera di Emilio Garroni.

***

3 pensieri riguardo “Emilio Garroni: Pinocchio uno e bino”

  1. Fu il mio Maestro, ricordo ancora le conversazioni private nel suo studio bevendo un caffè e le sue lezioni di estetica a Villa Mirafiori, quelle da cui uscivi sollevato di tre metri da terra.
    Il più grande, ha influenzato tantissimo la mia concezione estetica dell’arte e delle cose.
    Sonia Caporossi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.