Il treno del ritorno

Antonio Scavone

Il film è del ’55, tratto da un romanzo di Hamilton Basso (“The View From The Pompey’s Head”), diretto da Philip Dunne e interpretato nei ruoli principali da Richard Egan, Dana Wynter e Cameron Mitchell. In italiano e per l’Italia (ma anche per i francesi e la Francia o gli inglesi e l’Inghilterra) il titolo originale (“Lo sguardo dalla testa di Pompeo”) risultò incomprensibile, fraseologico, letterario: si optò, allora, per un titolo forse mieloso, come si usava in quegli anni di guerra fredda, ma sicuramente suggestivo: “Il treno del ritorno”. E, in realtà, di un ritorno si trattava, di un ritorno sentimentale, di un ritorno ispirato dalla seduzione della memoria. Continua a leggere Il treno del ritorno