Una dedica di Lisa Sammarco

“Ogni parola è il margine di una riva che è appena scomparsa e che riappare, più in là, con un dolore di luce nuovo, con un nuovo riflesso di un cielo appena passato, a volte con una percezione del sé che svapora nella precarietà del sogno o del miraggio, nel tendersi di domande d’ignoto, nell’inabissarsi di un bagliore tagliato di un grido, nella tenebra che corruga il ricordo.”

(Leggi l’intero articolo su Falso d’autore)

GRAZIE LISA!!!

8 pensieri riguardo “Una dedica di Lisa Sammarco”

  1. francesco scusami ma non avevo inteso (mi starò rimbambendo causa età?) che questo “impronte” è un testo a stampa: sarei lietissimo se tu volessi aderire a ex libris: puoi mancare proprio te che imprimi impronte sull’acqua che resta il mio elemento naturale con cui delineo imago? bellissima e sentita la recensione della dott. ssa lisa sammarco che scrive benissimo..
    r.m.

  2. Roberto, con piacere. Dimmi solo cosa devo fare.

    Lisa Sammarco, oltre a scrivere “benissimo”, è anche una eccellente poeta.

    fm

  3. Ho avuto problemi col pc dunque mi scuso con roberto per non averlo ringraziato prima della stima “a scatola chiusa” e ringrazio anche natalia per il segno di apprezzamento lasciato nel mio blog e tutti coloro che hanno dedicato un po’ del loro tempo per leggere. Grazie!
    Auguri a questa dimora, al nostro ospite sempre generoso, a chi accoglie e a chi accoglierà.
    lisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.