In fuga dal volto

Vincenzo Di Oronzo
Mario Fresa

“E’ una poesia che annuncia e fa risplendere le forme alte dell’archetipo e le infinite direzioni dell’inesplicabile verità che esse mostrano, con l’impiego di una lingua mobile e inquieta, inserita in un fluire magico e trasversale, in cui molto è lasciato, paradossalmente, al non detto, all’appena sussurrato.”

“in fuga dal volto,
il maratoneta si svuota nell’aria”

Continua a leggere In fuga dal volto