Il senso dell’arte e il compito dell’artista

Rosaria Di Donato

Il senso dell’arte e il compito dell’artista

Noi siamo liberi. E ci rifiutarono
dove ci credevamo ben accolti.

R. M. Rilke, Sonetti a Orfeo 2, XXIII

     Ritengo che si possa essere d’accordo sul fatto che l’arte sia, innanzi tutto, una forma di comunicazione, oltre che un atto creativo, libero e liberante, che ci consente di esprimere noi stessi e di plasmare la realtà secondo un punto di vista personalissimo, perciò critico. Già Croce parlava in senso artistico di “un’intuizione che si fa espressione” (1), ma, certamente, critico vuol dire anche, in senso sartriano, “non neutrale” (2), cioè che prende posizione politica.

Continua a leggere Il senso dell’arte e il compito dell’artista