Quaderni delle Officine (XV)

Quaderni delle Officine
XV. Maggio 2011

quaderno part_ b_n

Andrea Cirolla

______________________________
Percorsi dell’estetica paciana (2011)
______________________________

 

***

Annunci

Enzo Paci: nel segno di Rilke

Andrea Cirolla

“La parola non deve essere la parola che impongo ma la parola che nasce dalle situazioni che in essa si aprono, maturano, emergono verso nuove possibilità. Le torri che si innalzano pure verso l’azzurro paziente del cielo sembrano in attesa, cariche di passato, dei secoli che verranno. Sentire il loro senso, la loro storia nel mondo nel quale hanno vissuto e vivono, nelle relazioni che le costituiscono e che mi costituiscono, è lasciare che parlino; è lasciare che il loro silenzio maturi in un nome, o in un discorso che non sia predisposto; è lasciare che la parola nasca, come nasce in silenzio, e matura, il frutto nel tempo.”

(Enzo Paci, Dall’esistenzialismo al relazionismo, 1957)

Continua a leggere Enzo Paci: nel segno di Rilke

Aforistica/mente

Fabrizio Caramagna

“Gli aforismi di Marco Ercolani hanno sempre una vibrazione luminosa e imprevedibile, talora anche visionaria e oracolare. Sono frecce vibranti in cerca di un bersaglio perduto, trivelle che esplorano le tenebre del mondo. L’aforisma di Ercolani rischiara per un attimo il centro buio della verità, l’oscurità contraddittoria della realtà e della scrittura, per poi rinchiudersi su se stesso.”

Ho riportato un passo del saggio che Fabrizio Caramagna, gestore di Aforistica/mente (un blog molto bello e originale, unico nel suo genere nel panorama nostrano dei siti letterari), ha dedicato alla scrittura aforistica di Marco Ercolani e al suo “Nottario“. Ringrazio Fabrizio per l’attenzione e la stima (ricambiate) verso la “Dimora” e vi invito a leggere l’articolo integralmente qui.

[Cliccando sull’immagine in alto a sinistra, si accede direttamente all’e-book che contiene la prima parte dell’opera.]