NO TAV

NO TAV

Annunci

14 pensieri riguardo “NO TAV”

  1. ciò che è successo in Val di Susa dovrebbe farci riflettere e ricordare come la democrazia (nostra) attua sempre al suono dei manganelli.
    l’unico interesse nella costruzione di una assurdo treno con soldi europei è di alimentare mafie e affini, nessuna miglioria al territorio, nessun vantaggio per i suoi abitanti, solo lucro, spreco e botte.
    ma non siamo stanchi di perdere sempre?

    un abbraccio

  2. I No Tav, oggi, non avevano contro solo la polizia, ma anche la stragrande maggioranza dei giornalisti, dei politici (col PD in testa), degli industriali … Tutta la “migliore” Italia, insomma, quella stessa che nei giorni scorsi aveva richiesto l’intervento dell’esercito … È significativo che, in queste ore, stiano scendendo in sciopero molte fabbriche della zona e che i lavoratori si stiano unendo ai No tav (ora stanno bloccando alcune strade e autostrade della zona) …

    Per ascoltare la diretta dalla Val di Susa

  3. “ma non siamo stanchi di perdere sempre?”

    Si, stanchi e i no tav meritano di vincere, territori devastati in nome della velocità ( vedere Mugello) ce ne sono già troppi.
    Sono con loro al 100×100.

  4. un’opera che serve solo ad arricchire le cricche e le mafie. se venisse davvero portata a termine devasterebbe il territorio in maniera irreparabile, e questo non è tollerabile. agli abitanti di quella bellissima valle dico solo di tenere duro. non siete soli

  5. Il regime sta pagando una ad una le “cambiali” che i poteri che ne hanno permesso il radicamento – mediatico, sociale e istituzionale – stanno passando all’incasso prima della fine. Attenzione però, perché gli ultimi colpi di coda dello “scorpione” sono i più devastanti. La solidarietà operaia può essere un antidoto efficace, ma solo se, finalmente!, il “resto” è capace di passare dalla rassegnazione all’esistente alla mobilitazione. Ma è una pia illusione: quel “resto” (cfr. NeGa) nicchia in una indifferente connivenza, per meglio accreditarsi a gestire il “dopo”. Inutile nascondersi, qui siamo di fronte all’ennesimo scippo di diritti e democrazia – l’ennesima rapina di libertà direttamente proporzionale agli interessi di classe che stanno dietro a tutta l’operazione. E a tutte le altre, nessuna esclusa.

    fm

  6. Sono le “cambiali” di cui sopra, Alessandro. E questo è il più lurido governo di classe della storia repubblicana.

    fm


  7. Uno scempio che devasterà inutilmente une delle più belle valli piemontesi. Le normative eruopee affermano che per procedere all’opera TAV è necessario avere il consenso dei valligiani, quindi il governo sta procedendo illegalmente e in maniera antidemcoratica. Bisogna svegliarsi dal torpore dell’indifferenza e della non-indignazione di fronte al progetto ‘criminale’ del TAV.
    NO TAV è un’opera assurda e inutile, rappresenta l’ultimo colpo di cosa dello scorpione (come dici bene Francesco) distruttivo..
    Tutti uniti nell’azione di solidarietà NO TAV, rivolgo un appello a tutti gli ospiti della Dimora Filosofale e di altri blogs.
    Grazie
    SR

  8. Scusate gli errori di ortografia, ma ho una notte in bianco sulle spalle. Volevo specificare che quando ho scritto :NO TAV è un’opera assurda e inutile, intendevo NO TAV come slogan, incitamento alla non costruzione dell’opera assurda appunto..
    Pardon, spero di essermi ora spiegata.
    Grazie Francesco per il post
    Saluti
    SR

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.