La lingua del vetro

Luca Minola

La luce (scarti del giorno)
fra lampade e infissi, prese a rasoiate le immagini.

La calura del verde nelle gambe, (sotto è Giugno),
con questa lingua ancora si leccano le radiografie,
i bordi delle lettere.

(Vengono dorate le foglie a pieni polmoni).

Continua a leggere La lingua del vetro