Simon e la verità letteraria

Giuseppe Zuccarino

Simon e la verità letteraria

     Claude Simon non ha mai voluto presentarsi come un teorico della letteratura, bensì semplicemente come un narratore. Tra i volumi da lui pubblicati, solo il Discours de Stockholm del 1986 (una plaquette che contiene il discorso tenuto l’anno prima, al momento di ricevere il premio Nobel) può essere considerato un’esplicita dichiarazione di poetica. Nonostante ciò, il suo pensiero sull’arte del romanzo ci è ben noto, grazie alle numerose interviste che ha concesso e a qualche altro testo, come ad esempio la premessa a un’opera narrativa del 1970, Orion aveugle. Specie negli ultimi due decenni di vita, però, gli è capitato spesso di essere invitato a tenere conferenze, in Francia e all’estero. Un volume recente, Quatre conférences (Paris, Éditions de Minuit, 2012), propone alcuni di questi scritti, databili fra il 1980 e il 1993. Continua a leggere Simon e la verità letteraria

Annunci