Elogio dell’incompiuto

Gustav Klimt, L'albero della vita, 1905-1909

                avrei voluto, dove la nuca
                si apre convessa alla materia
                dura del giorno – lì –, scrivere
                la delicatezza della pioggia
                e l’ostinazione di una rosa
                l’inverno

Natàlia Castaldi, Scritture (2007-2013)

Annunci