Parole come ortiche

parole inutili

Monique Pistolato

E’ come la consuetudine di tracciare nell’aria le virgolette con le mani quando non siamo in grado o non abbiamo voglia di pensare la parola giusta: ci si accontenta, non è proprio quello che voglio dire ma tu cerca di capire, più o meno funziona così. Possiamo lamentarci che le mails, gli sms, le chat impoveriscano la lingua, ma è vero fino ad un certo punto: impoveriscono il lessico, è possibile, ma la prima forma di svilimento sta nel non rispettare le parole, nel non cercare per pigrizia o fretta le giuste parole. Così lentamente e impercettibilmente ci si accomoda nell’omogeneità, ci si appoggia su espressioni talmente comuni da perdere il loro senso senza acquistarne in cambio uno di uguale valore. Continua a leggere Parole come ortiche