Περί φωτός και θανάτου (Della luce e della morte)

Mario Giacomelli

Antonio Scavone

Περί φωτός και θανάτου
(Della luce e della morte)

     Sono claustrofobica ma non di quelle generiche. Non mi angosciano, per esempio, gli ascensori incassati nel muro, quelli degli uffici per intenderci, anche perché qui in periferia dove vivo con le mie figlie non ci sono uffici, bisogna andare in città per sbrigare pratiche o inoltrare domande. Non mi spaventano i luoghi o i treni affollati perché evito accuratamente di frequentarli e non già per ansia ma perché non posso muovermi come vorrei per i postumi di una caduta che ancora mi tiene imballata la schiena e il ginocchio destro e devo adoperare un bastone per sostenermi. Continua a leggere Περί φωτός και θανάτου (Della luce e della morte)

Annunci