La prosa mangia

Kees Van Dongen, The Clown, 1906

 

Angelo Rendo

 

la prosa mangia
(inedito, 2013)

 

Non è che poi sia tanto il piacere
a scrivere, poesia mentre romanzo

come è vero che romanzo perda nota
e liquido seminale e bella vita.

 

**

 

Quale segretezza al fondo del poetico
la prosa mangia?

Io non so che altro possa la serra
storica e fenomenologica:

i denti devono errare prima
d’affondare.

 

**

 

A ranghi completi non ce n’è per nessuno

idea che ben vestita volontà riempia
gli alberi di rami le mani di foglie

ché il lauro poetico distoglie

ogni fase

tanto che riflessa l’auriga corre
nel vetro ch’è di fronte.

 

***

7 pensieri riguardo “La prosa mangia”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.