Bangkok, in sciami d’amore smontato

Bangkok

Elio Grasso

Bangkok, in sciami d’amore smontato

Smontarono l’amore a forza. Dalla preistoria a oggi ogni sorta di parole sono state scritte, come se gli uomini non fossero stati avvertiti. Chi va a Bangkok si aspetta diversi piani di visione, giochi poco comuni, avventurieri e puttane. E molti di più commercianti. Non pretende di ritrovarsi nelle braccia dell’anima gemella. Se mai nelle interpunzioni sessuali di femmine (o di maschi di sommi e tristi capi) dai ricchi aggettivi. Chi ha disposizione, gode e s’innamora (nell’ordine). Chi ha globuli bianchi miseramente molli, soccombe. Ma nessuno si aspetta di farsi approvare la vita. E dunque, coloro che restano nel proprio acquitrino non possono che sentirsi minacciati. Anche se non esistono minacce serie.

Continua a leggere Bangkok, in sciami d’amore smontato