Due commenti ai “Sonetti dolenti e balordi”

Kitez

Lucetta Frisa
Alessandra Paganardi
Giuseppe Panella

Lucetta Frisa Sonetti dolenti e balordi, prefazione di Francesco Marotta, Piateda (SO),CFR Edizioni, 2013.

Lucetta Frisa fa parte della non affollata schiera di poeti per i quali la forma chiusa non è un espediente dotto, ma un luogo naturale d’ispirazione: hortus conclusus, ma anche binario entro cui incanalare una cultura vasta e profonda. Perché la Frisa, coerentemente con il fatto di essere una scrittrice dinamica e vitale, non è soltanto poeta: è storica, studiosa di misticismo, attenta ai meccanismi sottili della mente e alle frontiere sempre impalpabili fra arte e follia. Continua a leggere Due commenti ai “Sonetti dolenti e balordi”