Io prego basso

Stefano Leoni
(1961 – 2014)

Stefano Leoni

Io prego basso
e dico
che il dolore è una ragione in questo tempo
una fiammata, come gli anni
passando

Torno alle cose
e siedo
lo spazio dell’ignoto è una supposizione
un pentagramma simile al vento
sfumando

particolari scalzi lasciano impronte
nelle paludi, un uccello
finge d’essere morente all’occhio del rapace

Annunci

9 pensieri riguardo “Io prego basso”

  1. Scopro anch’io oggi la sua voce, che mi stupisce per tenerezza e profondità. La conserverò. Un pensiero alla famiglia e agli amici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.