prima del diluvio, 7

Immagine di Michele Guyot Bourg

 

 

Severino Raimondi

(In luogo d’urto e fiaccola)

in luogo d’urto e fiaccola
il tuo respiro si apposta per sorprendermi –

fluttuante materia d’insonnia
senza argini
sale straniera al desiderio dello sguardo
la voce che mi bracca nel segreto

siamo radici al bando, cifre immobili di neve
nella stagione che chiama a raccolta
alberi e maree, quello che manca
per sfuggire all’agguato dell’abisso –

ma tu già folle, taglio di lama
e ombra
nel non richiesto azzurro del tuo nome
dividi lingua e nome
dalla vela prescelta per salpare, dal fiore
che si congeda dietro il buio

(continua a leggere qui)

Annunci