Roberto Rossi Testa (1956-2016)

Roberto Rossi Testa

Roberto Rossi Testa
(1956-2016)

Attento, pescatore,
il fiume è quasi immobile
ed il sole martella.
I tuoi occhi si chiudono
e dall’acqua si leva
una nebbia di sogni:
i tuoi morti ti chiamano,
miagolando insidiosi
come gatti o pallottole.
Incontrali, se vuoi,
le occasioni non mancano,
ma non in questo sonno.
Scuotiti, pescatore,
cala la lenza e rema:
ai tuoi fianchi le rive,
davanti a te l’oceano.

6 pensieri riguardo “Roberto Rossi Testa (1956-2016)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.