Carteggi Letterari, 4

La pietà del bianco

Antonella Taravella
La pietà del bianco
Disegni di Francesco Balsamo
Nota di Laura Liberale
Lettera di Natalia Castaldi
Messina, Carteggi Letterari – Le Edizioni
Collana “Contemporanea”, 2016

 

chiedo la pietà del bianco
che fa miracoli anche quando non si respira
diventando una storia o una seggiolina traballante
fino a quando mi sollevo la gonna sulle gambine
che sono croce e rituale di sangue nella neve

 

*

 

farsi monotonia dei gesti
lo sguardo allunato –
nella conchiglia che sfrange urina
il nero disordinato delle mani

occhio spalancato che lacrima
nel cigolare delle ali di questo corvo
che va e viene come un singhiozzo
in piena gola

 

*

 

si è fatto inverno nelle sagome estese senza ombra
il plumbeo è vuotezza d’occhi nel nero su nero
ricorderai l’angoscia delle ginocchia umide
e la paura nel riprendere il cammino
in questo avanzo di pane, che chiamo
penitenza

 

*

 

il buio ha un nome raffinato
uno squarcio
che lascia la bocca aperta
alla luce

tutto il tempo che mi resta
ti farò altare
bianco che terrifica il vento
e pregherò le cose di farsi neve

 

(da qui)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...