Geologia di silenzi

Gian Giacomo Menon

orlo della terra e dell’acqua
dove ritorna e viene il bisbiglio
fondo obliquo di squali
la gola semplificata dalla fame
emerge il guscio abitato dalle onde
nelle notti di pesca
preghiera di amare icone
non fanno presa gli uncini sono strappate le reti
aprire le maschere marine profezia di sepolture
per gli uomini gonfiati dal vento
e io nudo sulla sabbia
sgretolato palco di ossa polvere di granchi
farmi crosta di sale
tu altra di sentenze anatema di furore
con bastoni e conchiglie
nell’ultimo insulto a carpirmi la cifra

__________________________
Gian Giacomo Menon
Geologia di silenzi
Introduzione e cura di Cesare Sartori
Saggi critici di Flavio Ermini e Giacomo Trinci
Verona, Anterem Edizioni/Cierre Grafica
Collana “Itinera”, 2018

Annunci

1 commento su “Geologia di silenzi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.