Disposizioni sparse

Maurizio Manzo

 

Disposizioni sparse

 

            Lame

    tagliano le onde col respiro
    quello che appare
    non si può raccontare
    arriva prima dei sogni
    dei soliti colori
    tra i denti di latte e il limone

     

    *

     

              Ancore

      se la guardi la strada
      ti lascia perplesso ferita
      e flessuosa in fondo si fa buia
      poi sono croccanti le nuvole
      e le acide destinazioni
      il senso si forma in salita
      quando l’acqua ti scorre contro
      scopri le ancore dorate
      sciogliersi come i sogni

       

      *

       

                Proposito

        inventi di giorno quell’aria
        che leviga la luce
        lascia il tuo segno
        di sera copri ogni respiro
        il rumore dello smeriglio
        e apri la finestra

         

        *

         

                  Passaggi

          le anche smussate
          a sassate mentre scivolano
          le ambizioni impedite
          le solitarie intenzioni
          quando chiami passa il mare
          e i pesci guardano
          come dal treno

           

          *

           

                    Incostanza

            se sposti la battaglia sul mare
            affonda tirata giù dalle catene
            raccogli paglie marine miste
            a conchiglie e nessuno sussurra
            attenzione il resto è sempre
            troppo distante e incostante
            per risponderti

             

            *

             

                      Punti di fine

              sembra il capolinea
              le luci finite e malate
              appese a un ricordo luminoso
              però ti aggrappi a ciò che ti tiene
              a tutti quegli specchi spaesati

               

              *

               

                        Punti distinti

                sono lunghe e larghe le spiagge
                l’accoglienza della risacca
                quando si arriva si è tutti uguali
                avvolti nella stessa conchiglia
                rosata con lo stesso numero
                di granelli di sabbia sparsi sugli
                zigomi mentre tutto si allarga
                e distanzia le apparenze
                l’appartenenza che combina
                il distacco sviscera il rifiuto
                un insolito destino si addensa
                nel solito cammino che scompensa
                ogni passo ammorba ogni sguardo.

                 

                *

                 

                          Oltre

                  neanche nel cadere si ammette
                  la perdita i segni che istigano
                  al canto sono spesso nascosti e pesti
                  quasi impediti finché sborda il resto
                  il tempo il ritmo il metro
                  d’impeto il respiro

                   

                  *

                   

                            Tatto

                    A volte sembri così vicina
                    tocchi ogni lato alla superficie
                    intercetti qualcosa
                    le croste del respiro
                    che sono senza colore
                    gonfie di segni e direzioni casuali

                     

                    *

                     

                              Macchie

                      l’ultimo giorno spalma il resto
                      delle nuvole e sul finire
                      sembrano di un colore umano
                      come tutto quello che puoi
                      dire di avere ottenuto
                      anche inutilmente ma che rilascia
                      dell’esistenza ogni umore
                      dell’apparenza l’alone

                      4 pensieri riguardo “Disposizioni sparse”

                      Rispondi

                      Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

                      Logo di WordPress.com

                      Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

                      Google photo

                      Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

                      Foto Twitter

                      Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

                      Foto di Facebook

                      Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

                      Connessione a %s...

                      Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.