Yves Bergeret, Antonio Devicienti su disegni di Nicolas Hilfiger

Nicolas Hilfiger è un artista residente a Parigi (estremamente riservato sulla propria vita privata) con il quale Yves Bergeret intrattiene da tempo una frequentazione intellettuale e artistica; i suoi disegni hanno ispirato i testi di Yves Bergeret e di Antonio Devicienti che qui vengono presentati insieme con alcuni disegni di Hilfiger; si è deliberatamente scelto di pubblicare i testi soltanto nelle loro lingue originali senza traduzione anche per restare fedeli allo spirito del lavoro che vuole conservare l’immediatezza dell’espressione nelle due lingue sorelle e del loro dialogo diretto senza la mediazione-tradimento della traduzione.

 

 

« Roc ! », aime dire le peintre,
ou nuage dans le creux de la main,
dans le creux du fleuve.

*

L’amarrage malgré la crue sera cruel
mais il cherche,
il cherche toujours où planter
son bout de fer à béton
dans tant de boue.

 

*

Une fine chaîne lie le fer à béton à la proue.
Des serpents s’enroulent à la chaîne
si elle est tendue.
Le matin ils disparaissent.

*

Les trois sœurs sont là,
sur le même petit banc de la pirogue.
Chacune cherche vers son point cardinal,
un roc net.
Non, partout c’est boue seulement.
Le quatrième point cardinal est sous les yeux du peintre.
Le peintre reste invisible sur la pirogue.

*

 

Il paraît qu’une paire de cornes
pousse en haut d’un petit roc proche du quatrième point cardinal.
Elles accrochent le soupçon, l’intelligence rusée
et cette lumière qui tombe sur le dessin
avec des griffes de prédatrice.
Ou des doigts de libératrice.

*

Quand les serpents partent,
quand la boue ne sait plus si elle est terre ou eau,
le dessin monte sur le petit roc
et l’agrandit jusqu’à la main creuse,
creuse pour la pensée si loin de sa forme
que nous voilà tous partant de nouveau
navigant de nuit en jour
sans savoir où
mais aidés de la clarté du roc.

*

 

Si giunge sempre impreparati all’appuntamento col teschio, anche se la consapevolezza del teschio ci accompagna lungo gli anni della maturità e l’arte, da parte sua, non dismette dolceamara presa.
Se il mondo è donna dalle lunghe gambe, l’arte è tela bianca che attende, il nulla oltre la porta chiusa non scompare soltanto perché la porta lo occulta.

*

Uno studio sul teschio ma il toro stabilisce un passo, designa uno slancio. Il toro dialoga col teschio. Le corna, simmetriche e luminose, puntano in avanti, il passo preme l’ossame della terra.

*

Creature giunte fin qui da altri universi, esploratrici dei pesi e dei contrappesi di quest‘universo: la leggerezza di fogli dall’apparenza di farfalle, la gravezza di richiami osceni dalla strada.
Anche Michelangelo scolpisce il suo Mosè dandogli corna da profeta: pensiero che si proietta nella luce vorticante.

*

Inchiostri praghesi, direi kafkiani – bruni addensati di volti che abitavano il Ghetto.
Ma tutt’intorno al disegno, tutt’intorno al taccuino che lo ospita c’è Parigi: ogni notte i mostri della Cathédrale discendono dentro questi fogli, li viaggiano, questi fogli sono una metropolitana nelle viscere dell’angoscia, nelle stratificazioni dell’insonnia.
Inchiostri berlinesi, li direi benjaminiani – nello scrivere il livre des passages parisiens la penna andava alla deriva verso Port Bou, l’ultima frontiera.

*

È un tunnel verso altrove il bruno addensato sul volto: la pagina ha, qui, un ingresso verso un altrove d’enigma.
Qui l’arte spaventa perché tocca il buio e nel buio c’è il teschio ad attendere.

 

 

Annunci

1 commento su “Yves Bergeret, Antonio Devicienti su disegni di Nicolas Hilfiger”

  1. “L’amarrage malgré la crue sera cruel
    mais il cherche”…..
    Splendida e inaspettata la paronomasia crue/ cruel.Indica un carattere comune a queste opere e a questi appunti : essere un ormeggio nella tempesta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.