Scritto 41

Irma Blank: Orizzonte, 2005 (penna a sfera su poliestere)

Visioni di Delft… oppure “breve saggio sulla suggestione del nome” – dal momento che, letteralmente smarrendo sé stessi, nel contemplare la Veduta di Vermeer ci si avventura traverso luoghi della mente guidati dalla forza quasi magica del nome (Delft / Vermeer) che, eccedendo il mero dato storico e geografico, diventa città del pensiero e il pensiero si esercita nel giuoco dei rimandi e delle concatenazioni. Continua a leggere Scritto 41