Gort 4

Puntata numero 4 / Taoemi


Secondo i maestri antichi, chi scrive poesie avrebbe le seguenti qualità, o capacità:

入林不動草
入水不立波

nel bosco non muove erba
nell’acqua non alza onda

Ma queste caratteristiche sono, ancora una volta, l’espressione di un’idea di poesia che è sentiero nel cammino delle cose. La parola non deforma le cose che vede, non le trascende, non ne fa allegorie e, soprattutto, non le spiega. La parola è la cosa. Solo così può non disturbare o non muovere l’erba. O può non provocare un’onda, un’increspatura nell’acqua. Perché la parola è erba ed è acqua.

È una chiara visione taoista ma, se ci pensiamo bene, anche poetica. Una poetica che si differenzia dalle nostre poetiche per la sua natura orientale: non è un programma ma un modo di essere. O meglio, forse, un’essenza in sé. Il saggio orientale non ha una posizione perché sa che ogni cosa è in continuo divenire. La sua saggezza, o meglio la sua conoscenza sta nell’essere aperto alla trasformazione, o essere la trasformazione stessa. La poesia cinese classica, quindi, non poteva essere una cosa diversa da ciò di cui dice, cioè che indica, mostra, in una perfetta unione suono-segno-significato-senso che non può disturbare l’erba perché è erba essa stessa. Non può creare increspature sulla superficie dell’acqua perché è acqua.

Ma, e questa è la grandezza, non allegoricamente.

È acqua. E se è acqua, si comporta come l’acqua. Tutto ciò che quindi ha a che fare con la parola acqua è fluido, si adatta alle cose, e quindi al verso, al dire, cioè al mostrare. Se il mio è un contenuto fluido, sarà fluido anche il suo ritmo, il suo scorrere e, soprattutto, il suo significato. Conterrà parole che sono nate dal suono dell’acqua. Un’acqua, quindi, trasposta nelle nostre gole. Acqua è ciò che è in sé. Ma è anche ciò che prende la forma di qualcos’altro. Ne prende la forma ma non l’essenza. E tutto questo lo si fa con le parole e non a parole.

È tecnica? Sì, potremmo chiamarla tecnica, nel nostro linguaggio tecnicistico e industriale. Significa stare lì a contare le sillabe e a cercare le assonanze? Mah. Credo che alcuni vedano la tecnica poetica in questo modo. Direi che è, invece, la conseguenza etimologica di trasportare l’acqua, o il pensiero dell’acqua, in parole. Non una fotografia. Forse una batigrafia. Meglio, molto meglio una ecografia.

In cinese il carattere (shēng, suono, rumore, voce) contiene la parte semantica “orecchio” 耳 (ěr). E un altro carattere “acustico”, 音 (yīn, suono, tono, voce), è un composto ideogrammatico formato da 言 (yán, parola) e 口 (kǒu, bocca). Insomma, qualcosa (la vita, di solito) che entrata dall’orecchio è poi uscita dalla bocca.

Alla fine, tutto è suono. Tutte le parole primigenie sono nate dal suono. Non possiamo dire che l’uomo abbia creato la parola vento. È stato il vento stesso a farlo. La parola primigenia parla da sé. Basta seguirla.

vìntur vint, véias vent
tu – u – li viécer à
nemos ven
to

salsci salsci sal-

sci feng

P.S.

Queste righe vengono buone per le tre indicazioni, le tre cose che Wang Wei ci ha mostrato, pubblicate QUI pochi giorni fa.


Cosa è Gort. Gort, quello sotto la freccia, è un alieno di gommapiuma che protegge un alieno di carne e ossa. Questo alieno di carne e ossa vuole salvare il pianeta Terra. Dagli esseri umani. In realtà, questa è una trama mista di due film: un capolavoro e un ipolavoro. Ma poco importa. Importa che Gort salvi il pianeta Terra. Per far questo, intraprende un viaggio nel cosmo per mostrare la realtà, cioè cosa è all’essere umano. La realtà è che esiste un cosmo che va preservato dall’essere umano, creatura malata di autoreclusione nei suoi stessi recinti dove, da sempre, l’unica cosa che fa è parlarsi addosso. Che argomenti ci saranno, là fuori? Perché, come dice il poeta:

se il contenuto
sta dentro qua fuori
che ci sarà?

2 pensieri riguardo “Gort 4”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.