La perdita e il perdono di Roberto R. Corsi


Roberto R. Corsi
La perdita e il perdono
Edizioni Pietre Vive, 2020


Jeux de vagues

Accetta un consiglio: vai in spiaggia
fuori stagione, un pomeriggio di mare mosso.
Avrai in mente, mentre giungi, il classico distendersi
dell’onda, come lingua; il suo morire,
quel placato lasciarsi assorbire
dalla battigia.

E’ questo il diagramma della vita, per i più.
Ma, se farai attenzione, ti sorprenderai
a fissare altre onde, affluenti,
deboli per scavare un canale di risacca
e trovar pace; ugualmente chiamate
all’indietro, a scontrarsi a sfilare di lato
alla normalità delle novelle che accorrono.

Un gioco, solo un grumo di attimi,
zampilli e schianti.
L’esistenza: l’offesa.
Al mondo, distratto come te poco fa, resterà
il passo trionfante delle frangenti; nulla
del vano bramare agnizione, eufonia
con ciò che, onnipotente in giovinezza,

                                                                              già mi scavalca.

Continua a leggere La perdita e il perdono di Roberto R. Corsi