Erich Fried: Chi è l’uomo? / Domande

Erich Fried

Fragen nach dem Menschen

für E.B.

Und wurde die Liebe gelehrt?
Ja, aber schlecht und heimlich.
Und wurde der Tod gelehrt?
Ja, aber nur zum Teil.

Wieso zum Teil?
Es wurde nur Töten gelehrt,
gelehrt und geübt,
und das Sterben totgeschwiegen.

Und wurde der Hass gelehrt?
Ja. Gelehrt und geschürt, aber nur
auf den, der Feind genannt wurde,
und nicht auf das eigene Unglück.

Und was taten sie mit ihrem Leben?
Fast alle nur das,
was zu erwarten war,
nach einer solchen Lehrzeit.

*

Chi è l’uomo?

per E.B.

E si insegnava l’amore?
Si, ma male e di nascosto.
E si insegnava la morte?
Si, ma soltanto in parte.

Perché in parte?
Si insegnava soltanto ad uccidere,
si insegnava e si praticava,
mentre la morte si metteva a tacere.

E si insegnava l’odio?
Si, si insegnava e si nutriva, ma solo
per quello che si chiamava il nemico
e non per la propria infelicità.

E cosa si faceva della propria vita?
Quasi tutti soltanto quello che
era il risultato
di quello che avevano appreso.

Traduzione di Stefanie Golisch

6 pensieri riguardo “Erich Fried: Chi è l’uomo? / Domande”

  1. L’uomo ha bisogno di bugie misericordiose su se stesso, come scriveva Lovecraft, uno che sapeva chi era: biobatteria per ricaricare esseri di altri mondi ma non lo rivelò mai, non poteva anche perché come oggi non sarebbe stato creduto. Neo in Matrix, pseudo-fictionalmente, lo ha rivelato.

      1. Vede, sul termine irrazionale si potrebbe dire filosoficamente molto… Ma il dominio a più livelli di cui qualche volta vi lamentate è proprio razionale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.