Scritto 39

Accade che un’immagine o una frase o un frammento di testo si depositino nella mente: la mente risponde, monta altri materiali tra di loro, intesse relazioni e cerca analogie: la mente lavora sui materiali dati, antiromantica e materialista agisce sulla cosa-testo, lo manipola e ne viene manipolata: interferenze o disturbi o distorsioni non sono esclusi: … Continua a leggere Scritto 39

Scritto 37

L’universo testuale sembra illimitato e capace di contenere il testo (i testi) nelle forme più diversificate. Prendiamo John Donne Poesie amorose Poesie teologiche a cura di Cristina Campo (Einaudi, Torino 1971): prendiamo non i testi di Donne (tra l’altro dati nella lingua e nella versione originale), ma la traduzione e (è questo che qui m’interessa) … Continua a leggere Scritto 37

Scritto 36

Derek Jarman acquistò un cottage di legno (Prospect Cottage) a Dungeness nel Kent che gli si profilò subito come pausa di serenità dai frequenti ricoveri ospedalieri cui doveva sottoporsi; lì il regista mise mano a un giardino, esistente ancora oggi, e sulla parete esterna che guarda a oriente fece scolpire nel legno le parole di … Continua a leggere Scritto 36

Scritto 35

La Hütte (la capanna) nel cuore della Turingia dove a matita Goethe lascia dei versi (forse questi): über allen Gipfeln / ist Ruh – su tutte le cime (dei monti) c’è pace – in allen Wipfeln / spürest Du / kaum einen Hauch – in tutte le cime (degli alberi) avverti appena un alito: assonanza … Continua a leggere Scritto 35

Scritto 34

La porta sprangata della poesia di Mandel’štam: На замок закрыты ворота – Paul Celan traduce Riegel, vor das Tor gelegt e Jaccottet Le verrou est tiré sur le portail; Remo Faccani rende La porta del cortile è ben sprangata e Antonella Anedda: La catena è tirata sul portale – è la porta sbarrata che impedisce … Continua a leggere Scritto 34

Studio sul “Gioco del diabolo” (1955)

(Massimo Campigli: nel ritmo e nell’allusione – devo a una recente conversazione con il carissimo Pasquale Fracasso l’idea di studiare un dipinto di Campigli; tra le numerose opere dedicate dal pittore al gioco del diabolo ne ho scelta una provandomi in una lettura ritmica che, al di là del caso specifico, vorrebbe riflettere sull’importanza determinante … Continua a leggere Studio sul “Gioco del diabolo” (1955)

Zzarrisciata

Chiedo al mio fraterno amico Pasquale Fracasso di mandarmi alcune foto di suoi lavori; mi risponde così: Carissimo Antonio, non so se proprio valga la pena far vedere questi frammenti d’immagini, ma non posso fare a meno, talvolta, di riprenderli in considerazione, spesso senza rendermene conto e talvolta provo addirittura un senso di colpa per … Continua a leggere Zzarrisciata

Ospiti (e-l)

Margherita Ealla (1) (2) (3) Umberto Eco Daniela Edburg Ólafur Elíasson Luca Elli (1) (2) Matt Elliott Paul Éluard Antoine Emaz Andrea Emo Empedocle Hans Magnus Enzensberger Marco Ercolani (1) (2) (3) (4) (5) (6) (7) (8) (9) (10) (11) (12) (13) (14) (15) (16) (17) (18) (19) (20) (21) (22) (23) (24) (25) (26) … Continua a leggere Ospiti (e-l)