Archivi categoria: christian tito

Vi lascio questo sguardo

Christian Tito

Io vorrei

Costretto a cercare la bellezza
nei più oscuri anfratti
ringraziare di essere vivo
uomo in vita a caccia di tutti i segreti nascosti
il più bello dei giochi è scovarli tutti
e perderli un passo dopo

io vorrei farvi ascoltare la voce del gatto
farvi vedere le cose di questo mondo
mettervi in casa un ospite inatteso
vorrei dirvi della mia amica Angela
angelo volato via
del mio fratello gay
che quando mi ha detto di esserlo
era più rosso del fuoco
“tranquillo amico mio:
tu sei gay
e io sono poeta
certe cose in certi ambienti è meglio tacerle
e di certo
tra le due
la più scandalosa è la poesia.”

__________________________
“poesia come massimo grado della sconfitta
poesia come massima distanza dalla resa”

(Christian Tito, 1975-2018)

Annunci

Il tempo dei poeti

tutti-questi-ossicini-nel-piattoChristian Tito

 

Da “Dell’essere umani”
Manni 2005

 

Nevrotica

Adesso tienila questa nevrosi
se non riesco più a guardarti in [faccia
senza pensare ad un cadavere
integrato in questo cimitero
dove riposano solo le menti

Continua a leggere Il tempo dei poeti