Archivi categoria: letteratura e cinema

Quignard e la lezione di Sainte Colombe – di Giuseppe Zuccarino

[GIUSEPPE ZUCCARINO]

Quignard e la lezione di Sainte Colombe

Lo stretto rapporto di Pascal Quignard con la musica è cominciato presto, fin dall’infanzia, in ossequio a una lunga tradizione. Suo padre proviene infatti da una famiglia di organisti, attivi nel Württemberg e nell’Alsazia. Il giovane Pascal ha imparato così a suonare vari strumenti: pianoforte, organo, violino, violoncello. Assai più tardi, il suo profondo interesse per il campo musicale lo ha portato a presiedere (fra il 1991 e il 1993) un importante gruppo orchestrale, Le Concert des Nations, diretto da Jordi Savall, e a fondare nel 1992 con François Mitterrand il Festival d’opéra et de théâtre baroques di Versailles. Tutto ciò, naturalmente, non gli ha impedito di dedicarsi nel contempo a un’intensa e prestigiosa attività letteraria, che lo ha portato ad essere considerato, e non solo in Francia, come uno dei maggiori narratori contemporanei. Continua a leggere Quignard e la lezione di Sainte Colombe – di Giuseppe Zuccarino

Niente paradiso per nessuno – di Francesco PECORARO

[Tratto da Tash-Blog del 10 e 14 dicembre 2006]

Niente paradiso per nessuno

     Ciclicamente ridanno in tv Gli ammutinati del Bounty, di Lewis Milestone, del 1962.
     Delle tre narrazioni cinematografiche della storia che conosco (L’ammutinamento del Bounty di Frank Lloyd, 1935 e The Bounty, di Roger Donaldson, 1984) tutte a mio parere ottime, questa è quella che preferisco.
     Non perché sia la migliore, ma perché quando la vidi la prima volta avevo diciassette anni e colpì la mia immaginazione in modo indelebile.
     Da allora sono ritornato più volte sul tema Bounty, approfondendolo un poco. Continua a leggere Niente paradiso per nessuno – di Francesco PECORARO