Archivi categoria: liliana ugolini

La casa dove smontano le maschere

“M’abbarbicai conchiglia con la gobba pietrosa
e fui deposta, lenta, sulla sabbiosa grana. Vidi
lo smisurato e la mia scorza divenne la minima misura.
Il sacco si vuotò senza riflesso e seppi d’un mio ruolo
narrato senza scampo…”

Continua a leggere La casa dove smontano le maschere

La Biblioteca di RebStein (XXV)

La Biblioteca di RebStein
XXV. Novembre 2011

etretatlibraryyq7

Roberto CorsiLiliana Ugolini

______________________________
Gli occhi di Prometeo (2009)
______________________________

 

***

Gli occhi di Prometeo

Roberto R. Corsi
Liliana Ugolini

(Dalla Prefazione di Roberto R. Corsi)

Questo progetto nasce intorno al dicembre 2008. Annotando e presentando al pubblico un libro antologico di Liliana (Tuttoteatro, 2007) mi è venuto spontaneo confrontare uno dei suoi procedimenti caratteristici – l’avvicinare personaggi mitologici a tonalità di colore – con l’esperimento tentato in musica da Aleksandr Nikolaevič Skrjabin (spesso “continentalizzato” in Scriabin o Scriabine) nel suo Prométhée ou le poème du feu, op.60 Continua a leggere Gli occhi di Prometeo