Archivi tag: alfonso gatto

Post-Kult, 2

Londra, settembre 1940, Biblioteca di Holland Park

Continua a leggere Post-Kult, 2

Note di lettura (VIII) – Alfonso Gatto

Alfonso Gatto

Antonio Scavone

gato

Il divenire di un’alba

     Ci sono spettacoli della natura silenziosi e minimi, privi di effetti strabilianti, pacati e leggeri da passare per ovvi e irrilevanti. Ci sono poi osservatori attenti e frugali che assimilano quegli spettacoli come facendo finta di impossessarsene voracemente, lasciando agli occhi il compito di ispezionarli nella loro completezza e al respiro e al pensiero di stabilire una comunicazione, un bisogno di compiutezza.
     Alfonso Gatto (1909-76) scrisse questa poesia nella raccolta La memoria felice (1937-39):

Continua a leggere Note di lettura (VIII) – Alfonso Gatto

Osteria flegrea – di Alfonso GATTO

mondrian_albero_rosso.jpg
(P. Mondrian, L’albero rosso, 1908)

[Testi tratti da: Alfonso Gatto, Osteria flegrea, introduzione di Carlo Bo, con una nota dell’autore, Milano, Mondadori, “Lo Specchio”, 1962]

Finale

Se a voltarmi più non ti vedo
chi di noi due manca,
chi dal suo pensiero un fatto
ha visto correre sì veloce
da spingersi oltre le nebbie
dei morti che guardano indietro?
Continua a leggere Osteria flegrea – di Alfonso GATTO