Archivi tag: dentro la vita

In memoria di Angelo Ferrante

Angelo Ferrante

Ho incontrato Angelo Ferrante per la prima volta una trentina d’anni fa. E’ bastata una chiacchierata per riconoscere subito in lui, naturalmente, l’amico fraterno che sarebbe sempre stato; così, a pelle, con la stessa naturalezza e spontaneità con le quali sarebbe possibile a chiunque, leggendo uno solo dei suoi libri, apprezzare e testimoniare il suo valore di poeta. L’ultima volta che l’ho sentito, abbiamo parlato, tra le altre cose, del progetto di mettere in rete una sorta di antologia che desse conto, almeno in parte, del suo percorso poetico. Continua a leggere In memoria di Angelo Ferrante

Dentro la vita – Angelo FERRANTE

Angelo Ferrante

Giunto alla sua ottava raccolta, Angelo Ferrante si rivela come uno dei pochi poeti contemporanei capaci di coniugare un lirismo alto, di ascendenza leopardiana (e non solo il Leopardi idillico, ma anche quello, più severo, dei Canti di Aspasia), con un’intensa passione civile – spesso nutrita di toni aspri e polemici, ma anche di una tormentosa e umanissima pietas -, di ascendenza questa volta pasoliniana (e non a caso sotto il segno, anche stilistico, di Pasolini è posta tutta la seconda parte della raccolta).
    Poeta lirico e morale, alieno da ogni forma di minimalismo e di intimismo, Ferrante – come già dicono le programmatiche quartine dell’esordio – si pone dunque dinanzi all’opera del tempo, cosmico e umano, nella duplice attitudine di chi vuole contemplarne, foscolianamente, “l’orme / che vanno al nulla eterno”, ma anche di chi non vuole disperdere le memorie storiche: il linguaggio dell’idillio potrà allora fondersi con le crudezze del lessico quotidiano; il mondo della natura con quello della città; la tenerezza con la rabies; la nostalgia per la giovinezza troppo lontana con la fermezza di uno sguardo lucidamente puntato sul nostro presente. Continua a leggere Dentro la vita – Angelo FERRANTE