Archivi tag: edifici pericolanti

Edifici pericolanti

Madre

Non è corretto
e non è poesia
raccogliere un dolore
per scrivere parole

se te ne stai piegata in due dentro la stanza
al primo piano della casa abbandonata
mentre urli, verso il cane muto
che scappa, e cade per le scale, e si nasconde:
senza dimensioni, al buio ascolta
il latrare del tuo male
che sfonda il tetto.

Massimiliano Damaggio, Edifici pericolanti
Postfazione di Fabio Franzin
Nota di lettura di Nino Iacovella
Milano, DotCom.Press, 2017

Annunci

Edifici pericolanti

Ground Zero

Massimiliano Damaggio

Inediti (2013)

Si scrive per la purezza

Certo, si scrive per la purezza
per questa cosa bianca fra le due virgole
per questo toccare le grandi questioni
dell’origine e della morte, perché
bisogna tentare di essere uomini
e circondare di parole il fatto
di esseri bipedi.

Continua a leggere Edifici pericolanti