Archivi tag: elina miticocchio

Maremarmo

F. Ferraresso, Maremarmo

Fernanda Ferraresso

Le parole di MAREMARMO scorrono fluide, interminabili, allagano lo sguardo, arrivano a cingere la vita, bloccano le spalle, il collo.
Lo spazio di ascolto diventa abisso. Il lettore trama il suo abisso attraverso un alfabeto, non verbale ma interiore, scioltosi dal ghiaccio che ha “chiacchierato” vento nella sua bocca.
La scrittura che Fernanda Ferraresso taglia e ricuce s’inchiostra dentro l’o(re)cchio, è un gesto di occhi spalancati, è il buio abitato dentro un’acqua fatta di milioni di respiri.
Parole che emettono brusio, parole-bocche, echi di cui mangiamo tutti, rendendo “commestibili” le nostre notti divorate dai sogni.
Casa non è più la tenda di carta su cui insistiamo il passo, non è forma né luogo di semi quel mare-marmo, dura mater o pia mater, involucro del nostro cervello.
E’ terrore che assale colui che è essere muto, in attesa che giunga per lui un luogo, un tempo, per assumere voce e figura.
E’ pensiero ustionato quello che pietrifica, sorprendendoci svegli, immobilizzati nel fondo insondabile di ogni cecità, la nostra umana cecità.
L’occhio guarda, legge, raccoglie segnali poiché tutti noi transitiamo i mari del tempo,tenendoci a galla, mantenendoci alla riva per non essere sommersi né espulsi. […]

(Elina Miticocchio)

Continua a leggere Maremarmo

Annunci